Cheesecake del compleanno

Una torta fresca che piace sempre a tutti.
Il mio cheesecake è fatto con la ricotta e la panna, morbido e fresco è sempre ottimo!

Cheesecacke

Ingredienti:
torta
350 gr di ricotta
250 gr di panna
150 gr di zucchero
4 fogli di colla i pesce
250 gr di biscotti Digestive
100 gr di burro
cremina
una decina di fragole
marmellata di ciliegie q.b.
3 fogli di colla di pesce

Procedimento:
Sciogliere il burro a fiamma bassa avendo cura di non farlo friggere.
A parte frullare i Digestive, accorpare il burro fuso ai biscotti tritati e mescolare bene il tutto.
Foderare con un disco di carta forno una teglia apribile e pressare il composto precedentemente ottenuto  in modo da ricoprire l’intera base della teglia con uno spessore di circa 1 cm. Far riposare 5 minuti in frigorifero.
Sbattere la ricotta con lo zucchero ed unirla alla panna precedentemente montata facendo attenzione a non smontarla. Ammollare i quattro fogli di colla di pesce in acqua fredda, strizzarli, scioglierli in un dito di acqua calda e unirlo alla crema.
Togliere dal frigorifero la teglia e disporre sopra la base di biscotto la crema ottenuta.
Riporre nuovamente in frigo.
Frullare le fragole con due cucchiai di marmellata di ciliegie. Ottenuto lo sciroppo occorrerà riscaldarlo per permettere lo scioglimento dei tre fogli di colla di pesce che si andranno ad aggiungere. Far raffreddare il tutto in modo da ottenere una consistenza gelatinosa e spalmabile da disporre sulla cheesecake.
Fare riposare in frigorifero per almeno 4 ore.

Cheesecake 1

Dolce di marzapane per Pasqua!

Come da tradizione, ogni anno io e mia madre prepariamo questo agnello di pasta di mandorle per il pranzo di Pasqua e, come ogni anno, anche stavolta è già finito!

Immagine

Ingredienti
300 g di mandorle sbucciate
250 g di zucchero
cacao, un cucchiaio o due
acqua qb (mezzo bicchiere abbondante circa)
stampo

Procedimento
Tritare le mandorle nel mixer, mettetele insieme allo zucchero (eventualmente tritato anch’esso, va a gusto, noi preferiamo sentirlo più definito) in una pentola su un fuoco basso. Mescolate continuamente -aggiungendo poca acqua per volta se necessario- aspettando che lo zucchero si sciolga un po’ e crei un composto denso e “appiccicaticcio”, che possa essere modellato. E’ molto importante lavorare subito la pasta, perché una volta raffreddata diventa difficile da modellare. Mettete la parte di pasta che volete bianca a parte (io la metto direttamente nello stampo) e aggiungete il cacao al composto ancora sul fuoco, mescolando ancora finché si è amalgamato. Modellate la pasta bianca e marrone come preferite, creando strati e macchie di colore, lasciate raffreddare e togliete lo stampo. Aggiungete eventuali decorazioni e servite in tavola!

Torta Cioccolato e Fragole (festa del papà)

Per la festa del mio papà ho proposto un’accoppiata bomba: cioccolato e fragole!
Una delizia, che ve lo dico a fare!!!

torta fragole e cioccolato
Ingredienti:

150 gr di farina
110 gr di zucchero
50 gr di burro
2 uova
50 gr di cioccolato
30 gr di cacao
1/2 bustina di lievito
1 bicchiere di latte

fragole qb.
marmellata di ciliegie qb.
zucchero qb.

Preparazione:
Sciogliere sul fuoco il cioccolato con il burro e nel frattempo, a parte, sbattere le uova.
Unire e mescolare tra loro gli ingredienti secchi poi, con l’aiuto di una frusta unirvi le uova sbattute, il cioccolato ed il burro fusi.
A poco  a poco, mentre si mescolano gli ingredienti con la frusta al fine di evitare la formazione dei grumi, unire il latte.
Ottenuto un composto omogeneo versarlo in una teglia precedentemente imburrata e metterla in forno preriscaldato a 180° per 25 min.
A parte si prepara la mousse di fragole, le dosi sono molto libere, assaggiate e regolate a vostro piacimento: si tratta di frullare le fragole con la marmellata ed aggiustare di zucchero a seconda delle dosi utilizzate.
Sfruttando la classica prova stecchino a torta cotta occorrerà lasciarla raffreddare per bene dopo di che verrà tagliata in due parallelamente rispetto alla base. Ottenuti due dischi si procede alla farcitura con la mousse ottenuta in precedenza.
Decorare a piacere.

Auguri a tutti i papà!!!

Meringhe Marshmallows(e)

Quando invito qualcuno per il tè non posso non preparare qualcosina di buono ma in frigo c’erano solo 2 uova… Mi si è accesa la lampadina di Archimede e mi sono adoperata per preparare delle carinissime meringhe rosa dal cuore morbido e caramelloso!

Meringa

Ingredienti:
2 albumi
100 gr di zucchero
2 gocce di limone
4 gocce di Alchermes

Preparazione:
Per prima cosa accendo il forno a 100°C.
Monto a neve ben ferma gli albumi con le 2 gocce di limone, ottenuta la giusta consistenza aggiungo lo zucchero poco per volta assieme alle 4 gocce di Alchermes mescolando il tutto sempre con l’aiuto di una frusta elettrica.
Fodero con della carta forno le teglie sulle quali adagerò le meringhe, riempio la sacca da pasticcere del composto ed inizio a disporre sulla carta forno delle meringhe dalle dimensioni medie.
Quando il forno giunge a temperatura inforno e lascio cuocere le meringhe per circa 1 ora e un quarto.
Non aprite il forno durante la cottura perché rischiate che lo sbalzo di temperatura rompa la crosticina superficiale delle meringhe.

Fagottini di banane

Semplice e intuitiva la colazione di questa mattina: fagottini di sfoglia alle banane.

fagottini alle banane

Ingredienti:
1 rotolo di pasta sfoglia
2 banane
limone
zucchero
miele
cannella

Preparazione:
Tagliare il rotolo di pasta sfoglia in quadratoni abbastanza grandi da potersi richiudere su se stessi ospitando il ripieno.
Affettare le banane a piccoli pezzetti e distribuirli al centro di ogni quadrato ottenuto, spremervi sopra qualche goccia di limone e spolverare con zucchero e cannella. Richiudere la pasta creando dei fagottini e, per impedire che in forno si aprano, prima di sovrapporre uno strato di pasta sull’altro bagnatene i lembi.
Cuocere in forno fino alla doratura della sfoglia seguendo le indicazioni riportate sulla confezione del rotolo, sfornare e cospargere di un pochino di miele e zucchero a velo.

Blogaholic Designs”=

Tortine di cioccolato e fragole

Come ogni anno il 14 Febbraio è un giorno che non passa mai inosservato, c’è chi lo festeggia e lo apprezza, chi dovrebbe festeggiarlo e lo ignora, chi si dispera perché non riesce a festeggiare e chi invece proprio non lo può concepire. Per come la vedo io, che si festeggi o meno, è un’ottima scusa per concedersi un peccato di gola senza sentirsi in colpa! Detto ciò tiriamoci su le maniche e mani in pasta! Rivisitiamo la classica abbinata fragole e cioccolato in una sorta di cupcake che al posto del frosting presenterà la frutta.

tortina san valentino

Ingredienti per circa 10 tortine:
90 gr di farina 00
100 gr di zucchero
20 gr di cacao
1 pizzico di sale
1/2 bustina di lievito per dolci
pezzettini di cioccolato o gocce di cioccolato a piacimento
2 tazzine di caffè
100 ml di olio di semi
65 gr di latte e yogurt magro ( % 50 e 50)
1 o 2 uova
500 gr di fragole
(latte condensato)

Procedimento:
Come al solito occorre dividere gli ingredienti secchi da quelli liquidi.
Per migliorare la resa della ricetta setacciamo la farina, lo zucchero, il cacao e aggiungiamo il lievito, il pizzico di sale e le gocce di cioccolato. In una ciotola a parte con l’aiuto di una frusta mescoliamo il composto di uova, olio, caffè e latte/yogurt per potervi unire successivamente la componente secca preparata in precedenza.
Sempre con la frusta mescoliamo l’impasto per ottenere un composto liscio e senza grumi, una volta pronto versiamolo nei pirottini e inforniamo a 180° per 20 minuti circa, controlliamo sempre la cottura con la prova dello stecchino.
Sfornati i muffin lasciamoli raffreddare per circa 10/15 minuti e nel frattempo procediamo lavando le fragole e tagliandole a fettine sottili.
Disponiamo le fettine di fragole sui muffin ormai freddi realizzando la composizione che preferiamo, per rendere ancora più goloso il tutto ho disposto sotto le fragole un pochino di latte condensato e ricoperto la tortina, ormai completa, con della gelatina per impedire alla fragole di ossidarsi e di mantenere un bel colore rosso.
Spero vi piacciano! Buon San Valentino!

tortine san Valentino

Cioccolata calda

Quando torni a casa dopo una giornata piena, capita che prima di metterti a fare qualsiasi cosa pensi “Voglio una bella pausa rilassante, sarebbe perfetta una merenda dolce”. Questa sono io ieri pomeriggio. Avevo voglia di cioccolato e così ho pensato di farmi una cioccolata calda. Non avendo il Ciobar a disposizione ho dovuto fare tutto da me, ma il risultato è stato ottimo!

hotChocolate

Ingredienti:
un bicchiere di latte
un cucchiaio di cacao in polvere
un cucchiaio di farina o amido di mais
un cucchiaio di zucchero
50g di cioccolato fondente o al latte

Preparazione:
Far sciogliere a bagnomaria o nel microonde il cioccolato. Nel frattempo mettere sul fuoco il latte freddo, in un pentolino abbastanza capiente. Aggiungere lentamente e setacciando la farina, lo zucchero e il cacao, facendo attenzione a non formare grumi.

Quando il latte sta per bollire aggiungere il cioccolato sciolto e mescolare. Lasciate addensare un po’ sul fuoco acceso, aggiungete, se volete, dello zucchero e poi… servite calda in una bella tazza. Se sentite il bisogno di una dose extra di golosità, potete aggiungere della panna montata e spolverare con cacao o cannella.

Foto tratta da Google Immagini. Non ho avuto tempo di fotografare la mia cioccolata, ma vi assicuro che l’aspetto era identico.