Risotto-minestra di zucchine

No, il titolo non contiene errori; questa ricetta è a metà tra un risotto ed una minestra.
Ho voluto dare il mio tocco al classico risotto con le zucchine e devo dire che ne sono rimasta soddisfatta!

riso zucchine

Ingredienti monoporzione:
70 gr di riso carnaroli
200 gr di zucchine (2 circa)
1/2 cipolla piccola
1/4 di bicchiere di vino bianco
del brodo vegetale (un pentolino)
olio
sale
formaggio

Preparazione:
Preparare il brodo vegetale,  pulire e tagliare la cipolla a tocchetti, fare lo stesso con le zucchine.
In una padella soffriggere metà della cipolla in un pochino d’olio, la restante parte sarà utilizzata per un secondo soffritto nella pentola adibita alla cottura del riso.
Pronti i soffritti versare metà delle zucchine tagliate nella padella (tenete da parte le restanti, le useremo più tardi) per cuocerle aggiungendo un goccino d’acqua e un pizzico di sale, aggiungere il riso al contenuto della pentola per farlo tostare.
Tostato il riso aggiungere il vino e una volta sfumato procedere alla cottura aggiungendovi la metà restante delle zucchine ed il brodo richiesto di volta in volta dal riso.
Aspettando il termine della cottura del riso frullare con un cucchiaino d’olio le zucchine cotte in padella con un pochino della loro acqua di cottura.
Disporre il passato sul fondo del piatto per poi adagiarvi sopra il risotto di zucchine, aggiungere formaggio a piacimento!

A merenda Brownies!!!

Ebbene sì ancora una volta dolci, le ricette di questo blog appartengono a ragazze golose!
I brownies sono dei dolci che ho scoperto da poco, inutile dirvi che è stato amore a primo morso!
Ho rivisitato un pochino la ricetta e devo dire che sono rimasta soddisfatta, nel caso vogliate suggerirmi delle modifiche ben venga, scrivete un bel commento qui sotto!
P.s.: ottimi con della marmellata agli agrumi da accompagnamento!

I brownies nel piatto sono senza nocciole, quelli nella teglia ne sono ricchi!

I brownies nel piatto sono senza nocciole, quelli nella teglia ne sono ricchi!

Ingredienti:
200 gr di cioccolato fondente
90 gr di farina
90 gr di burro
30 gr di cacao amaro
150 gr di zucchero ( se vi piacciono belli dolci, altrimenti meno)
70 gr di nocciole
2 uova
1/2 bustina di lievito per dolci
1 pizzico di sale

Procedimento:
Tagliare le nocciole in pezzetti di varia dimensione così da poterle sentire belle croccanti quando mangerete il vostro “biscotto”.
Sciogliere il burro ed il cioccolato, precedentemente ridotti a pezzetti, a bagnomaria e nel frattempo sbattere con l’aiuto di una frusta in una ciotola capiente lo zucchero e le uova.  Sciolti il burro e il cioccolato unirli al contenuto della ciotola per mescolare il tutto. Aggiungere gli ingredienti secchi e le nocciole facendo attenzione a non creare grumi, per questo consiglio di utilizzare una frusta per amalgamare al meglio il composto e di aggiungervi a pioggia la farina. 
Imburrare e infarinare una teglia rettangolare di piccole dimensioni o foderarla di carta forno, versare l’impasto e stenderlo al meglio con l’aiuto di una spatola. Infornare in forno ventilato e  preriscaldato a 180°C per 25 min circa.
Sfornare e lasciare raffreddare prima a tagliare a quadretti la “teglia”.

brownies cm1

Torta di mele… un must!

Mi sono appena ripresa dall’influenza e stanca di non fare nulla tutto il giorno ho deciso di impegnare un po’ del mio pomeriggio nella preparazione di un must, ovviamente un dolce, avevate dei dubbi?
Una bella e buonissima Torta di mele! Facile facile, morbida morbida.

Torta di mele

Ingredienti:
350 gr di farina
250 gr di zucchero
3 uova
1 bicchiere di latte
5 cucchiai d’olio di semi
1 bustina di lievito per dolci
3/4 mele

Preparazione:
Sbucciare e tagliare le mele a fettine.
In una ciotola bella grande unire gli ingredienti secchi (farina, zucchero, lievito) alle uova, al latte e all’olio di semi. Con l’aiuto di una frusta mescolare bene in modo da ottenere un impasto omogeneo e  senza grumi.
Ungere la tortiera (io ne ho presa una da 24 cm) per evitare che la torta si attacchi, versare l’impasto e procedere al posizionamento delle fettine di mela.
Personalmente mi piace che questa torta abbia più frutta che impasto ecco perché consiglio di usare 3/4 mele, questa volta però, dovendomi accontentare della disponibilità della mia dispensa ne ho usate solo 2 ma belle grandi!
Infornare per 20/25 minuti a 180°, il consiglio è sempre quello di preriscaldare il forno .
A cottura ultimata lasciar raffreddare la torta nel forno altrimenti si sgonfierà, bon appetit!!!

Brioches ripiene alla Nutella

Perfette per ricreare a casa la classica colazione del bar.  Andranno a ruba!

Image

Ingredienti:

una confezione di pasta sfoglia rotonda

Nutella o marmellata

40g di zucchero

Procedimento:

Stendere la pasta sfoglia e cospargetela con lo zucchero (non deve essere totalmente ricoperta, ne basta poco), poi girarla in modo che la parte con lo zucchero vada sotto. Dividerla in sedici parti uguali, come se fosse una torta. Per semplicità conviene immaginare di disegnare un asterisco, si ottengono così tante “fette”, simili a dei triangolini. Al centro del lato corto di ciascun triangolo mettere un cucchiaino di Nutella o di marmellata, poi ripiegare su se stesso e arrotolare fino alla punta, avendo come risultato la classica forma del cornetto. I granelli di zucchero sulla parte esterna diventeranno dorati e la brioche sembrerà come quella del bar.

Infornare in forno preriscaldato a 180° per 15 minuti.

Cospargere di zucchero a velo e servire!

Salsa di noci

Stavo preparando la pasta e volevo un condimento diverso dal solito. Così, all’improvviso, mi è venuta in mente la salsa alle noci, che era la mia preferita quando ero più piccola, ma che non assaggiavo da anni. Ecco qui la ricetta, velocissima. Potete utilizzarla per condire ogni tipo di pasta, compresi ravioli e i classici pansotti liguri.

Immagine

Ingredienti (per due/tre persone):

5 noci

mezzo bicchiere di latte

un cucchiaio di Parmigiano Reggiano grattugiato

mollica di pane –  mezzo bicchiere

sale

pepe

olio d’oliva

pinoli, un cucchiaio

aglio

Procedimento

Mettete la mollica a mollo nel latte così che si inzuppi. Sgusciate le noci e togliete la pellicina scura che può rendere il composto leggermente più amaro. Il trucco per fare questa operazione più facilmente e in modo preciso è di lasciare le noci sgusicate a bagno in acqua bollente per qualche minuto, ma io spesso salto questo passaggio per mancanza di tempo e il risultato è comunque buono. Mettete le noci nel frullatore/tritatutto insieme a Parmigiano, pinoli, mollica inzuppata e aglio (può essere omesso per un gusto più delicato). Frullate tutto, aggiungendo il latte poco alla volta fino ad ottenere una salsa liscia e omogenea. Aggiungete un goccio d’olio, salate e pepate a piacere.

Ecco fatto, è già pronta per essere servita! Consiglio poi di spolverare con del Parmigiano grattugiato.

Si conserva in frigo, in un recipiente chiuso o coperto, per due giorni.