In forno e via!

Post velocissimo, ricetta rapida e gustosa: tasca di verdure! ADATTA A TUTTI, ANCHE A CHI NON HA MAI ACCESO UN FORNELLO!

Tasca di verdure

Ingredienti:
1 rotolo di pasta sfoglia
verdure a piacere (melanzane, carote, pomodori…)
olio
sale
(formaggio molle q.b. o tonno q.b.)

Preparazione:
Pulire le verdure e tagliarle a listarelle, farle scottare in padella con un filo d’olio e un pochino di sale.
Srotolare la pasta sfoglia e iniziare a bucherellarla, adagiare su una metà della pasta le verdure e a piacimento aggiungervi o del formaggio molle o del tonno. Ripiegare la parte dell’impasto libera dalle verdure su quella farcita e schiacciare con l’aiuto della forchetta i bordi in modo da evitare l’apertura della tasca in cottura. Cuocere nel forno preriscaldato seguendo le indicazioni riportate sulla confezione del rotolo di sfoglia utilizzato.

Annunci

Risotto alle pere

Prepariamo un risotto leggero, semplice e molto delicato.
Affinché si possa ottenere la buona riuscita della ricetta è necessario utilizzare delle buone pere, consiglio la Decana, non ne rimarrete delusi!

Riso e pere

Ingredienti per 3 porzioni:
180/200 gr di Riso
1 pera Decana grande
Brodo vegetale, dado
opzionale: cipolla, olio (per soffritto)

Preparazione:
Preparare innanzitutto il brodo.
Pulire la pera pelandola e privandola dei semi, tagliarla a cubetti e tenerla momentaneamente da parte.
In una pentola preparare il soffritto (usando poca cipolla altrimenti il sapore della pera verrà coperto) e tostare il riso per qualche secondo, aggiungere il brodo e una parte della pera a cubetti, un po’ più della metà.
Aggiungere poco per volta il brodo in modo che il riso possa cuocere in maniera ottimale. A circa 5 min dalla fine della cottura aggiungere il resto della pera e proseguire.
Una volta asciugato il brodo e cotto il riso togliere la pentola dal fuco e a piacimento aggiungere una piccola noce di burro per mantecare.
Servire il risotto e secondo il gusto personale aggiungetevi un po’ di parmigiano (non troppo per le ragioni già espresse).

Zuppa d’autunno

Quante volte tornando a casa la  sera stanchi ed infreddoliti avete pensato di prepararvi per cena qualcosa di caldo e leggero?  A me è capitato proprio poco fa e pensa che ti ripensa ho deciso di  cucinare una bella zuppa dal colore autunnale: la Zuppa Arancione! Mi fate compagnia???

zuppa

Ingredienti per 2 persone:
250 gr di zucca (senza scorza)
2/3 carote
1 patata grande
1 gambo di sedano
mezza cipolla
brodo vegetale
olio e sale q.b.
opzionale: pane d’Altamura a fette o Pancarrè

Preparazione:
Innanzitutto preparate il brodo e successivamente pelate la carota e la patata.
Tagliate a parte la cipolla e ridotta a pezzettini unitela con un giro d’olio nella pentola per fare il soffritto (a fiamma bassa in modo da avere il tempo per svolgere i passaggi successivi e non bruciare niente). Tagliate a pezzi la zucca, la patata, le carote ed il sedano.
Una volta pronto il soffritto aggiungete le verdure a pezzi, alzate la fiamma e coprite il tutto con del brodo, mescolate e lasciate cuocere per circa 30/40 min (dipende dalla grandezza dei pezzi delle verdure).
Durante la cottura tenete d’occhio il brodo in modo tale che non si asciughi troppo e permetta alle verdure di cuocere adeguatamente, se ce ne fosse bisogno aggiungetene dell’altro, ed aggiustate di sale.
Una volta che tutte le verdure sono cotte e che il brodo si è asciugato in buona parte potete spegnere il fuoco. Con l’aiuto di un frullatore ad immersione frullate il tutto,  un ultimo giro d’olio e impiattate con l’aggiunta di un pochino di prezzemolo. Bon appetit!!
Opzionale è l’aggiunta dei crostini, in mancanza del pane adeguatamente tostato ed accompagnato dall’origano e ad un filo d’olio usate il Pancarrè tagliato a quadretti e tostato, andrà bene lo stesso!

Chicca… a volte, se devo uscire per l’ora di pranzo ossia verso le 12.30 e non ho tempo di mangiare a casa, la preparo prima di uscire e una volta pronta la trasferisco in uno di quei grandi bicchieri che servono nelle famose caffetterie americane per poter pranzare facilmente e in modo salutare anche a spasso fuori casa!

Pancakes a colazione!

Pancakes

Buongiorno a tutti!
Questa mattina aprendo la dispensa mi sono resa conto che mi attendeva una colazione davvero misera così, avendo voglia di qualcosa di dolce, ho deciso di fare i miei pancakes, inutile dirvi che sono veramente semplici e veloci da realizzare. Iniziamo!

Ingredienti:
100 gr di farina
50 grammi di zucchero
100 gr di latte
1 uovo

Preparazione:
Come vi anticipavo è tutto molto semplice, unite gli ingredienti in una ciotola procedendo prima all’unione di quelli secchi e successivamente del latte e dell’uovo. Non aggiungendo né lievito né bicarbonato consiglio di sbattere molto bene il composto con una frusta in modo da cercare di incorporare anche un po’ d’aria.
Accendete il fornello sul quale farete riscaldare una padella antiaderente o in alternativa sporcate con un pochino di burro/olio di semi una qualsiasi padella in modo da non rischiare che i pancakes si attacchino al fondo.
A padella calda (e a fiamma moderata) prelevate e versate su di essa, con l’aiuto di un mestolino,  una quantità del composto preparato in precedenza (consiglio di non effettuare un movimento circolare ma di versare il composto sempre su uno stesso punto in modo che il vostro pancake avrà una forma bella tondeggiante!).
Appena osservate la formazione di bollicine sull’impasto è il momento di rigirare il pancake, rigirato attendete qualche istante per poterlo successivamente togliere dal fuoco e…. voilà! Lasciatelo raffreddare un momento e assaporatelo in compagnia di ciò che preferite… sciroppo d’acero, marmellate, miele o semplicemente così, sarà buono lo stesso!

Stelline al profumo di limone

20131104_160016-1
Biscotti al profumo di limone, ottimi con il tea!

Ingredienti:
160 gr di farina
100 gr di burro
60 gr di zucchero
1 uovo
1/2 bustina di lievito per dolci
la scorza di mezzo limone

Preparazione:
In una ciotola unire tutti gli ingredienti ed impastarli con le mani in modo da sciogliere il burro precedentemente tagliato a tocchetti.
Lasciare riposare il composto in modo da farlo “raffreddare” rendendo la lavorazione dei biscotti meno difficoltosa.
Su una teglia ricoperta da carta forno creare delle palline di pasta, schiacciarle formando dei dischetti non troppo sottili. Mediante l’uso di formine a forma di stella date forma ai biscotti (conviene svolgere il procedimento direttamente sulla teglia per evitare che il burro, scaldandosi troppo, renda difficoltoso il trasferimento dell’impasto coppato dal piano di lavoro alla teglia) e infornate a 180° per circa 10-15 min a seconda della dimensione e dello spessore del biscotto che avete creato.

Torta 10Dieci10

101010

Una torta buonissima, sofficissima, pronta in dieci minuti! Figurone assicurato!

Ingredienti per ricetta base:
10 cucchiai di farina 00
10 cucchiai di zucchero
10 cucchiai di latte
8 cucchiai di olio di semi
2 uova intere
1 bustina di lievito
zucchero a velo q.b.

Procedimento:
In una terrina sbattere lo zucchero con le uova, unire il latte, l’olio e successivamente la farina setacciata con il lievito. Sbattere il tutto con una frusta in modo da evitare la formazione di grumi, otterrete così un impasto omogeneo.
Imburrare e infarinare una teglia per dolci, versarvi l’impasto, infornare a 180° per 40 min circa in caso di forno statico, per 20 min circa in caso di forno ventilato. Spolverare con zucchero a velo.
Trucchetto: per verificare l’effettiva cottura della torta infilzate uno stuzzicadenti nel centro della stessa, sfilatelo e osservate se rimane asciutto, in tal caso potete spegnere il forno. Per far sì che la torta non si sgonfi, lasciarla raffreddare chiusa nel forno spento.

Varianti:
La 10Dieci10 è una torta che si presta facilmente ad essere personalizzata.
Suggeriamo di arricchirla aggiungendo all’impasto alcuni degli ingredienti proposti:
-Cacao (nelle dosi che preferite sostituendolo con la farina in rapporto 1:1)
-Gocce di cioccolato
-Pezzi di frutta (pere o mele)

In caso di aggiunta del cacao è possibile ottenere un effetto marmorizzato nel seguente modo: versate metà dell’impasto base nella teglia, aggiungete il cacao all’impasto restante (sbattete con la frusta il tutto per evitare i grumi!), versate il composto col cacao nella teglia e vedrete che, quando taglierete a fette la vostra torta, l’interno avrà l’effetto voluto! 

Benvenuti!

Un caloroso benvenuto a tutti i lettori di Ciliegie e Melograni da Simona e Laura!
In questo blog troverete gli esperimenti culinari di due studentesse decisamente golose ed amanti di ricette semplici, rapide e d’effetto.
Sperando di offrirvi nuovi spunti e di condividere impressioni, consigli, segreti riguardanti le ricette proposte vi lasciamo sfogliare il nostro menù con la speranza di farvi venire l’acquolina in bocca!
Buona navigazione!!!